Ricerca

La mia carriera di ricercatore è cominciata con lo studio della crescita economica e del cambiamento strutturale, ed è approdata allo studio della crescita economica e dello sviluppo umano individuale. Mi hanno sempre interessato i meccanismi endogeni di cambiamento a livello ‘micro’, in interazione con i condizionamenti ‘macro’ di tipo sia economico che sociale.

Nella mia ricerca più recente, cerco di introdurre in Economia la principale intuizione della moderna Psicologia umanistica, vale a dire che lo sviluppo delle capacità individuali è endogeno, e fa star bene le persone con sé stesse e con gli altri. In tal modo, si possono capire meglio due questioni interconnesse: come la crescita economica favorisce o frustra lo sviluppo delle capacità delle persone, e quindi la loro felicità e il loro benessere con gli altri; e come queste capacità possono aiutare a modificare il tipo di crescita economica. La prima questione richiama il fatto che la felicità delle persone può non migliorare con la crescita economica, come è stato osservato da Easterlin. La seconda questione richiama il fatto che la crescita economica sostenibile richiede che le persone siano capaci sia di creare cose nuove, sia di adottare comportamenti socialmente responsabili.

Citazioni

Indice H delle citazioni in Google Scholar: 19 (con oltre 1000 citazioni a dicembre 2016).
Indice H delle citazioni in Scopus : 6 (con circa 100 citazioni a dicembre 2016).

Pubblicazioni (cliccare qui)