Eclissi dello Sviluppo Umano: paradosso delle economie moderne. Autore: Maurizio Pugno

Il progresso economico, che con l’avanzamento tecnologico e la globalizzazione promette invariabilmente la felicità per tutti, vuol dire ancora ‘sviluppo umano’ anche quando si raggiunge la ricchezza dei paesi avanzati? Questo libro ne dubita, ed esplora le ragioni per cui, al contrario, stiamo andando incontro ad un esito paradossale: l’eclissi dello sviluppo umano.

Il libro prende a prestito dall’antropologia e dalla psicologia l’idea di ‘sviluppo umano’ come sviluppo della capacità fondamentale degli esseri umani da cui derivano tutte le altre, cioè la capacità di generare nuova conoscenza su sé stessi e sul mondo esterno in cooperazione con gli altri. In tal modo diventa possibile spiegare gli effetti negativi del progresso economico sullo sviluppo umano, e di conseguenza sul benessere delle persone. La spiegazione da teorica diventa particolarmente concreta quando vengono esaminati i casi dell’istruzione, del lavoro, e dell’educazione famigliare. Il libro conclude mostrando quanto sarebbe necessario un robusto sviluppo umano per non perdere le sfide epocali che ci attendono.

(libro in corso di scrittura)